Gli arcipelaghi svedesi

Il paradiso marino svedese

Gli svedesi hanno un rapporto privilegiato con l’acqua, una grande passione che fortunatamente è sempre a portata di mano. Con migliaia di isole tra cui scegliere, in estate il divertimento è assicurato.

Brännö Värdshus, un ristorante rivestito con assi di legno color panna e un tetto color aragosta, è situato al centro dell’isoletta di Brännö. Dopo il pranzo a base di gamberetti locali freschi e pane caldo preparato nel forno del ristorante, è possibile raggiungere a piedi la piccola spiaggia di Ramsdal, il luogo ideale per un bel bagno nelle acque cristalline della costa occidentale della Svezia. Asciugandovi al caldo sole di mezz’estate sdraiati su uno scoglio, potete immaginare di trovarvi a milioni di chilometri dalla vita metropolitana, in un’esclusiva isola per miliardari. Brännö Värdshus. Invece, siete in Svezia. La serenità e la bellezza di Brännö distano poco più di 40 minuti e 25 corone di tram + traghetto dalla stazione centrale di Göteborg.

Un posto al sole per tutti
Questo è il concetto di lusso svedese. Brännö non è la sola. La costa svedese conta circa 220.000 isolette, da quelle più grandi e abitate ai piccoli scogli che non possono ospitare più di tre persone. Il diritto di accesso comune (Allemansrätt) della costituzione svedese consente di visitarle tutte liberamente.
Questo potrebbe spiegare il rapporto privilegiato degli svedesi con le proprie isole. Dai dati dell’Ufficio Centrale di Statistica svedese risulta che la metà degli Svedesi possiede un cottage estivo, generalmente su un’isola, e le acque svedesi sono navigate da 1,3 milioni di barche da diporto. Nelle giornate soleggiate, le mete preferite dagli Svedesi sono le isole, in particolare quelle di Göteborg e Stoccolma.
 
Al largo delle due metropoli svedesi si estendono i due maggiori arcipelaghi del Paese: quello di Stoccolma e quello di Göteborg, sulla costa del Bohuslän. Questi immensi aggregati di isolette (il solo arcipelago di Stoccolma ne conta ben 30.000) sono estremamente variegati. L’unico elemento comune a tutti è la facilità di accesso. Da Stoccolma o Göteborg, è sufficiente poco più di un’ora, il venerdì pomeriggio, per raggiungere dall’ufficio una paradisiaca isoletta in cui trascorrere il weekend. In luglio, il mese delle vacanze, intere famiglie si trasferiscono in pianta stabile su uno scoglio che diventa temporaneamente la loro casa. 

Tram, autobus e traghetti
Utilizzando diversi mezzi di trasporto è possibile raggiungere ogni area degli arcipelaghi. La parte centrale dell’arcipelago di Stoccolma, quella più vicina alla città, è servita da corse regolari in traghetto o autobus. A Göteborg, la parte meridionale dell’arcipelago non è visitabile in auto, ma è collegata alla città da numerosi tram, autobus e traghetti. Per chi ha più tempo, le parti più esterne e settentrionali degli arcipelaghi di Stoccolma e Göteborg sono le più lontane, con isole spesso disabitate e raggiungibili solo in barca. Västtrafik, Waxholmsbolaget, Strömma, SL.

Questi due arcipelaghi sono ideali per la navigazione. Isole quali Sandhamn sulla costa orientale e Marstrand su quella occidentale attirano tanti amanti della nautica, che qui gettano l’ancora, si scambiano racconti marinareschi e si lavano il sale dai capelli.

I visitatori sono i benvenuti
Ma la bellezza delle isole non è riservata ai locali. Il turismo è perfettamente organizzato su entrambe le coste e i visitatori sono più che benvenuti. Corse regolari in traghetto, servizi di noleggio barche, strutture ricettive e ottimi bar e ristoranti: organizzare un itinerario fra le isole è più facile che passare al check-in all’aeroporto.
L’arcipelago offre una varietà di divertimenti, come attraversare in bici una foresta soleggiata fino a una spiaggia deserta, grigliare aringhe appena pescate sugli scogli contemplando un tramonto rosso fuoco, svegliarsi in una capanna rossa sulla spiaggia e farsi un bagno di primo mattino o scegliere uno scoglio deserto in cui gettare l’ancora.
Se preferite un po’ più di movimento, non tutte le isole offrono solo terre selvagge, docce fredde e pasti fai-da-te. Le coste occidentali e orientali hanno tanto da offrire a chi desidera qualche comfort in più: ottimi ristoranti, vivaci bar e hotel di lusso.

I posti migliori da visitare

La Costa Orientale
Sandhamn: I naviganti possono trovare ottima cucina, vita notturna vivace e molto glamour. Sandhamn
Möja: Möja
Kymmendö: Stockholm Visitors Board
Costa Occidentale
Smögen: Una cittadina da sogno con un molo lungo 600 m, protagonista della stagione estiva. Smögen
Väderöarna: West Sweden
 
Delizie gourmet

Costa Orientale
Grinda Wärdshus: Ristorante rinomato per la vista mozzafiato, la grande ospitalità e l’ottima cucina. Grinda Wärdshus
Oaxen: Nominato dalla rivista International Restaurant tra i 15 migliori ristoranti al mondo. Oaxen krog

Costa Occidentale
Salt & Sill: Specializzato in aringhe locali. Salt o sill
Café Emma & Restaurant: Café Emma
 
Sogni d’oro

Costa Orientale

Sandhamns Värdshus: Bellissima e caratteristica casa signorile dell’arcipelago.
Finhamns Stugbyn - chalet: Finnhamn
Costa Occidentale
Grand Hotel Marstrand: Costruito nel 1892 per le vacanze dell’aristocrazia svedese, oggi è aperto a tutti. 
Smögens havsbad
Campo base: Una casa in affitto è un ottimo campo base per visitare l’arcipelago:
Stoccolma: Destination Stockholms Skärgård
Göteborg: West Sweden
 
Qualcosa in più:
Bellissime isole da visitare si trovano anche in:
Blekinge: Blekinge
Högakusten (centro Svezia): Höga Kusten
L'isola di Gotland: Gotland

Il segreto svelato
Non è un segreto che la cittadina di Marstrand sia il capoluogo dei naviganti della costa occidentale. Il segreto è semplicemente la sua “settimana 29”. La 29a settimana dell’anno è una grande festa per gli amanti della navigazione. Non ufficiale e non organizzata, la settimana 29 è un’ottima scusa per gli amanti delle barche per ritrovarsi a festeggiare in diversi porti della costa occidentale per un’intera settimana.  West Sweden

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

A part of the official gateway to Sweden