Ecoturismo

Salvare il pianeta - la ricetta svedese
Il solo pensiero di vacanze ecologiche vi rende verdi di bile? In Svezia, potrete essere un buon eco-turista senza troppi pensieri e fare la vostra parte per il pianeta senza rinunciare al divertimento.

In un Paese in cui addirittura il Re riscalda il proprio castello con eco-pellet, riducendo le relative emissioni di CO2 del 90%, potrete apprezzare un nuovo concetto di ecologia. Basta chiedere agli svedesi, per i quali l’ecologia è in pratica la seconda natura: riciclaggio e raccolta differenziata sono abitudini quotidiane quanto fare il bagno.

Città dalla coscienza pulita
Anche molti paesi e città della Svezia prestano la stessa attenzione all’ambiente. E non soltanto perché potrete trovare un cestino ad ogni angolo. Växjo, con il passaggio progressivo alla eco-living, è fiera di fregiarsi del titolo di città più verde d’Europa. La Hammarby Sjöstad di nuova costruzione (nella regione di Stoccolma) offre ai residenti un eco-ciclo completo di gestione di energia, rifiuti e risorse idriche. Detto anche Modello di Hammarby, viene esportato in tutto il mondo. Växjö, Hammarby Sjöstad, Stockholm.

Per scoprire la natura in Svezia, non è necessario avventurarsi nelle terre selvagge. Le due maggiori città, Stoccolma e Göteborg, vantano entrambe arcipelaghi meravigliosi e spazi di natura incontaminata e offrono quindi ai visitatori possibilità illimitate di immergersi nel sole e respirare aria fresca. Stockholm, Göteborg.

Pura passione per la pagaia
Uno dei modi migliori per esplorare questi scenari naturali è la canoa. Disponibile ovunque, facile da noleggiare, silenziosa e ad emissioni zero: il mezzo di trasporto perfetto per osservare inosservati le bellezze mozzafiato sulle spiagge a distanza di sicurezza. Oppure soltanto per allontanarsi da tutto e crogiolarsi su uno scoglio appartato.

Al ritorno in città, è il momento della cucina. Il buon eco-turista può pescare la propria cena nelle acque cristalline in pieno centro a Stoccolma. Per chi è disposto a spendere qualcosa in più, può recarsi al Leijontornet, ristorante sulla guida Michelin il cui chef Gustav Otterberg crea nuove opere d’arte culinarie svedesi con i migliori ingredienti biologici locali. Leijontornet.

Sulla costa orientale, il ristorante Fond di Göteborg è il punto di riferimento per il movimento della cucina locale (il nuovo chef Stefan Karlsson propone un antipasto a base di carote locali), mentre il Salt&Brygga di Malmö spicca non soltanto per la cucina, ma anche per l’arredamento ecologico. Fond, Salt och Brygga.

Ritorno alla natura
Ma il vero cuore ecologico della Svezia risiede al di fuori delle maggiori città. Un incredibile 75% della Svezia è costituito da una natura incontaminata, con non meno di 28 Parchi Nazionali. Dai campi verdi del sud ai laghi soleggiati del centro e alla frontiera selvaggia dell’estremo nord, l’eco-turismo raggiunge il massimo. Naturvårdsverket.

Per ulteriore conferma, la Svezia ha istituito il primo sistema di certificazione di qualità dell’eco-turismo nell’emisfero settentrionale: Nature’s Best. Nature’s Best offre centinaia di esperienze certificate nella natura in tutta la Svezia. Nature's Best.

I più avventurosi possono provare le escursioni con le renne, il rafting oppure a seguire le tracce dei lupi. Gli amanti dello sport possono cimentarsi con kayak in mare, slitte trainate da cani oppure provare a costruire la propria zattera (in Svezia, anche l’avventura può essere fornita in scatola di montaggio). I più pigri possono dedicarsi a una tranquilla passeggiata a cavallo, seguita da una maschera di bellezza all’argilla in una spa naturale. A prescindere dall’attività, i visitatori potranno fare la propria parte per salvare il pianeta e l’unica cosa che noteranno sarà quanto sia divertente. Questo è il buon eco-turismo.

Tre grandi eco-esperienze

Dogsledding a Jämtland:
Cinque notti in una splendida residenza di campagna con cene gourmet e gite in slitta trainata da cani, oppure un safari in slitta di 15 giorni, con pernottamento in tenda e cene a base di pesce. Husky Holiday

Città verde: Ekoparken è il primo parco nazionale cittadino al mondo (solo in Svezia!). Suddiviso in tre parchi, offre 25 kmq di spazi verdi e acque cristalline nel centro di Stoccolma. Naturalmente, il modo ideale per visitarlo è noleggiare una bicicletta. Ekoparken

Safari all’alce: L’incontro con l’animale più grande d’Europa nelle foreste oscure e magiche del Värmland. Guide esperte portano i visitatori a incontri personali e ravvicinati con gli animali, prima di accamparsi nei gloriosi rifugi nella foresta primitiva, dopo una cena intorno al falò e un bel bagno caldo. Skogens Konung

Sogni d’oro

Ice Hotel: L’Ice Hotel si appresta a diventare completamente Co2 neutro entro il 2015. Ice Hotel

Scandic Hotels: Grandi affari non significano notti insonni. Scandic è la maggiore catena di hotel in Scandinavia. Tutti gli hotel Scandic in Svezia sono eco-certificati, utilizzano fonti energetiche rinnovabili, riciclano i rifiuti e servono colazioni biologiche. Scandic Hotels

Choice Hotels Scandinavia: Un’altra grande catena con un tocco di gentilezza. Gli hotel in franchising dell’operatore norvegese utilizzano fonti energetiche rinnovabili e lampadine a basso consumo e servono colazioni biologiche. Choice Hotels

Buon viaggio

Atterraggi felici: Scandinavian Airlines (SAS) è stata la prima compagnia aerea ad offrire ai passeggeri l’opportunità di calcolare la propria quota di emissioni di anidride carbonica su tutti i voli. Nel 2007, SAS ha avviato l’introduzione degli atterraggi verdi su alcuni dei propri voli, con una procedura di atterraggio che consente di risparmiare circa 300 kg di Co2 per volo. SAS

Ritorno alla rotaia: Le ferrovie nazionali svedesi (SJ) utilizzano treni alimentati con elettricità verde, gasolio pulito o biogas. SJ è stata la prima società di trasporti a conseguire la certificazione Good Environmental Choice: il marchio ambientale più ambito al mondo. SJ

Ruote verdi: L’aeroporto Arlanda di Stoccolma adotta un sistema di prenotazione preferenziale per gli eco-taxi. Ad Arlanda gli eco-taxi sono già un terzo del totale e l’aeroporto prevede di accettare solo eco-taxi nei prossimi anni. Arlanda

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

A part of the official gateway to Sweden