I Palazzi Reali di Svezia

La Casa Reale svedese possiede dieci castelli, tutti nella zona di Stoccolma. Al centro della capitale si trova il Parco Nazionale Reale, comprendente ben quattro castelli tra cui la prossima residenza della principessa erede al trono Vittoria e del suo futuro consorte Daniel Westling. Chi ha sempre sognato di dormire come un re può pernottare presso il Castello di Rosersberg.

Palazzo Reale
La principale attrazione del quartiere di Gamla Stan è ovviamente il Palazzo Reale, con oltre 600 stanze che lo rendono uno dei più grandi edifici di questo tipo ancora abitati del mondo. Il Palazzo Reale è la residenza ufficiale di Sua Maestà il Re e fu costruito nel XVIII secolo su progetto di Nicodemus Tessin. Visita le Sale di Ricevimento con gli splendidi interni settecenteschi e ottocenteschi, la Sala Reale con il trono d’argento della regina Cristina e le Sale della Cavalleria. Il palazzo ospita vari musei di grande interesse, tra cui la Sala della Bardatura, con vesti e armature nobiliari, il Museo delle Antichità di Gustavo III con una collezione di sculture antiche, il Museo Tre Kronor che narra la storia dell’antico castello di Tre Kronor (situato dove ora sorge il Palazzo e distrutto da un incendio nel 1697) e la Sala del Tesoro.
www.lrk.se

Drottningholm, Patrimonio dell’Umanità
Il Palazzo di Drottningholm, residenza fuori città della Casa Reale e costruito alla fine del XVI secolo dalla regina madre Edvige Eleonora, propone ai visitatori splendidi saloni del Seicento, Settecento e Ottocento, grandi parchi e il celebre Castello Cinese. Il suo teatro, uno dei teatri settecenteschi meglio conservati d’Europa, è unico al mondo con decorazioni originali, stupefacenti macchinari di scena in funzione da due secoli e un salone in cui il tempo sembra non essere mai passato. La realizzazione degli splendidi giardini barocchi ebbe inizio nel 1681 su progetto di Tessin il giovane. Il palazzo è attualmente residenza permanente della famiglia reale; Drottningholm e il teatro sono stati inoltre dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

I quattro castelli del Parco Nazionale Reale:

Castello di Haga, Hagaparken
Intorno al 1780, Gustavo III decise di impreziosire le spiagge di Brunnsviken con una serie di parchi inglesi, tra cui spicca l’Hagaparken. Il Castello di Haga fu eretto all’inizio dell’Ottocento dall’allora re Gustavo IV Adolfo ed è qui che è cresciuto l’attuale sovrano. Il Castello di Haga diverrà la residenza della principessa erede al trono Vittoria e del suo futuro consorte Daniel Westling. Il Castello di Haga non è aperto al pubblico.

Padiglione di Gustavo III, Hagaparken
A pochi passi dal Castello di Haga sorge il padiglione di Gustavo III, visitabile con guida nei mesi estivi. Gli arredi e le decorazioni al suo interno sono tra i più splendidi esempi dello stile gustaviano della fine del XVII secolo. Il padiglione fu costruito al termine del decennio 1780-1790 come residenza di Gustavo III. Gli interni di Louis Masreliez furono ultimati nel 1792, anno della morte del re. Ideale da visitare insieme alla Casa delle Farfalle, con una sosta al Koppartältens Café.

Castello di Ulriksdal e il Museo dell’Orangerie, Ulriksdal (Stoccolma)
Il Castello di Ulriksdal, situato nel Parco Nazionale Reale e risalente all’inizio del XVII secolo, fu la residenza della regina Luisa e del re Gustavo VI Adolfo, nonno dell’attuale re Carlo XVI Gustavo. Si tratta di uno dei quattro palazzi reali del Nationalstadsparken. La sala da pranzo fu donata dagli abitanti di Stoccolma a Gustavo VI in occasione delle sue nozze ed è completamente arredata con pezzi di Carl Malmsten. Dal Castello di Ulriksdal partì inoltre il corteo per l’incoronazione della regina Cristina nel 1650. Il castello è aperto al pubblico durante i mesi estivi.
La bella orangerie ospita un cafè all’aperto e un museo con sculture. Da visitare nelle vicinanze anche il giardino di Rappne, appartenente al Castello di Ulriksdal, e l’elegante ristorante Ulriksdals Wärdshus.
www.malmsten.se
www.ulriksdalswardshus.se

Castello di Rosendal, Djurgården
Questa residenza reale, situata a Djurgården all’interno del Parco Nazionale Reale e costruita tra il 1823 e il 1827, è un magnifico esempio dello stile Impero svedese, detto anche stile Karl Johan. Gli arredi, i tessuti e le decorazioni danno vita a un insieme maestoso e sono opera di artisti e artigiani svedesi. I bei giardini ospitano una grande urna di porfido del 1825, l’“urna di Rosendal”. Aperto al pubblico durante l’estate. A pochi passi dal castello si trova il Rosendals Trädgårdscafé, un cafè ecologico con proposte a base di ingredienti bio.
www.rosendalstradgard.se

Un’escursione alla scoperta dei Palazzi Reali

Una notte nel Castello di Rosersberg
Il Castello di Rosersberg è l’unico palazzo reale in cui è possibile pernottare. Si trova nel comune di Sigtuna, a 36 km a nord di Stoccolma. Il Castello di Rosersberg contiene arredi in ottimo stato di conservazione risalenti all’epoca di Carlo XIII e Carlo XIV Giovanni. Fu costruito dalla famiglia degli Oxenstierna intorno al 1630 e offerto alla Casa Reale nel 1762. Al suo interno fanno bella mostra di sé tessuti unici e in ottimo stato di conservazione, originari del periodo compreso tra l’epoca tardo-gustaviana del XVII secolo e lo stile Impero del secolo XVIII. L’ampio parco dall’atmosfera lacustre contribuisce al fascino del Castello di Rosersberg.

Se visiti il Castello di Rosersberg, non perderti l’incantevole città di Sigtuna!
www.rosersbergsslott.se
www.sigtunaturism.se

Castello di Gripsholm
Un’escursione a Gripsholm è l’ideale per passare una giornata fuori città. Nei mesi estivi è possibile arrivarvi con lo storico battello a vapore del 1903 Mariefred, che percorre la stessa rotta sul lago Mälaren da oltre un secolo. Chi lo desidera può pranzare o cenare nell’accogliente sala da pranzo di bordo. A Mariefred si trova anche una piccola stazione ferroviaria/museo. Questo imponente palazzo rinascimentale, costruito intorno al 1530, era la residenza di Gustav Vasa. Sul posto sorgeva in passato un borgo medievale fondato da Bo Jonsson Grip. Il castello contiene arredi, opere d’artigianato e decorazioni risalenti a quattro secoli diversi. Tra le caratteristiche più interessanti vi sono gli interni cinquecenteschi dell’epoca dei re Vasa, perfettamente conservati, il teatro di Gustavo III e la collezione di ritratti degli svedesi illustri. Il Castello di Gripsholm si trova nell’affascinante cittadina di Mariefred, a meno un’ora in auto da Stoccolma. www.gripsholmsslott.se
www.mariefred.info

Castello di Tullgarn
Residenza estiva e palazzo prediletto di Gustavo V, questo castello fu costruito intorno al 1720 a Vagnhärad, a 60 km a sud di Stoccolma. Divenne residenza fuori città della Casa Reale nel 1772 e all’inizio del XVIII secolo fu impreziosito da un parco in stile inglese. Particolarmente ben conservati sono gli appartamenti di Stato del principe Federico Adolfo, con varie stanze restaurate in modo fedele all’originale.

Castello di Strömsholm
Il Castello di Strömsholm si trova sul lago Mälaren, a 135 km a ovest di Stoccolma.
Questo edificio giallo in stile barocco fu fatto costruire come regalo di nozze per la consorte di Gustavo III, la regina Sofia Maddalena, e presenta interni caratterizzati da uno spiccato stile gustaviano. Il castello racchiude anche una notevole collezione di pittura svedese. Interni settecenteschi e una significativa collezione di pittura svedese. Il castello, immerso nel verde, è una destinazione molto amata da chi desidera passare una giornata fuori città. Il parco e i suoi dintorni ospitano ogni anno gare di equitazione.

Info sui castelli Reali


Altri suggerimenti sulla Stoccolma reale nella nostra sala stampa su www.stockholmtown.com/royal

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

Pubblicità:

A part of the official gateway to Sweden