Alle porte di Stoccolma

Un arcipelago tutto da scoprire, cittadine pittoresche, castelli e attività outdoor
L’arcipelago di Stoccolma, uno dei più spettacolari del mondo, è molto vicino alla città e facilissimo da raggiungere. Si estende per circa 80 km a est della città e comprende circa 30.000 isole, isolotti e scogli. Durante i fine settimana gli stoccolmesi fanno la fila coi loro cestini del pic nic per imbarcarsi per le isole e godersi la bellissima natura: bagni, gite in kajak e in bicicletta, pesca.

Chi vuole veramente scoprire Stoccolma non può assolutamente perdersi un’uscita in arcipelago. Le imbarcazioni in servizio sono tantissime, e in poco tempo, da una a tre ore, si arriva comodamente alle isole principali, come ad esempio Sandhamn, il porto velistico, Grinda, l’isola tutta natura, Utö, l’isola amata dai ciclisti, oppure la graziosa cittadina di Vaxholm, con di fronte la fortezza posta su un’isoletta tutta sua. Per chi ama dedicarsi a un’attività un poco più avventurosa ci sono diverse proposte di gite in RIB ”Rigid Inflatable Boat". Un’ottima alternativa per chi invece desidera vedere più isole in un giorno è la ”Crociera delle mille isole”, una giornata full immersion in arcipelago con diverse soste e buon cibo a bordo. Su molte isole non mancano le strutture ricettive e i ristoranti per coloro che invece preferiscono rilassarsi alcuni giorni fuori dalla città. Più info: Stockholm Visitors Board

Altre amatissime mete di escursione con partenza dalla capitale sono Sigtuna, la città più antica della Svezia e la pittoresca Mariefred, con il castello del XVI secolo Gripsholm. In meno di un’ora di battello a vapore dal Molo del Municipio, Stadshuskajen, si raggiunge la residenza della famiglia reale Drottningholms Slott, che con il suo grande parco e il teatro settecentesco tuttora in funzione con i macchinari originali, è compreso nell’elenco del Patrimonio dell’Umanità dell’ Unesco. Il magnifico castello barocco di Skokloster e quello di Sturehof, uno dei manieri di epoca gustaviana meglio preservati di tutta la Svezia, famoso per i suoi magnifici camini in ceramica del XVIII secolo, sono alcuni esempi dei molti castelli aperti alle visite sparsi intorno al lago Mälaren. Itinerario attorno al lago di Mälaren alla scoperta dei castelli: Giver Viaggi. Escursioni in battello: Strömma Kanalbolaget
  
Apre al pubblico il castello reale di Rosersberg

Tra i dieci castelli reali svedesi Rosersberg è lo scrigno segreto meglio conservato. Qui è come se il tempo si fosse fermato. A erigere il castello nella prima metà del XVII secolo, poco a nord di Stoccolma, fu la famiglia Oxenstierna. Nel 1762 divenne residenza reale, quando venne donato a Carlo XIII, fratello minore di Gustavo III. Qui a Rosersberg re Carlo XIV Giovanni e la regina Desideria trascorsero piacevolmente le loro estati leggiadre. Le stanze e gli ambienti, fine del XVIII - metà del XIX secolo, sono praticamente inalterati. La camera da letto di Carlo Giovanni è un esempio di arredo del primo decennio del XIX secolo, tra i più raffinati di tutta la Svezia. Nel corso degli anni il castello è stato aperto alle visite unicamente per gruppi prenotati, mentre ora, a partire dal 1° giugno fino al 31 agosto 2008, il pubblico avrà la possibilità di accedere a Rosersberg ogni giorno, con visita guidata. Royal court

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

A part of the official gateway to Sweden