mercoledì 10 ottobre 2012

Stoccolma: nuove aperture, ABBA museum e indirizzi da non mancare

E’ questo il momento dell’anno in cui andare Stoccolma, dedicarsi allo shopping, visitare mostre  e rilassarsi in uno degli intimi caffè della città, e perché no sfidare le tenebre con una passeggiata in compagnia di fantasmi nella città vecchia.
Il fascino della città aumenta con il contrasto tra le poche ore di sole e le luci che attraverso le finestre dei tanti locali e appartamenti illuminano la città e creano un’atmosfera magica. Inoltre dal 25 novembre al 13 gennaio 2013 Stoccolma sarà illuminatissima: 35 strade verranno rischiarate da esperti designer delle luci.

 

NUOVE APERTURE:
Nasce il nuovo ristorante  dello storico Berns
Il prossimo dicembre Berns, uno dei locali più frequentati della capitale, apre un ristorante in centro città che avrà al suo interno anche diversi bar. L’arredamento dei nuovi locali è dell’architetto catalano Lázaro Rosa Violán, lo stesso dietro il concetto di Boca Grande e Big Fish di Barcellona. Il menu raccoglie piatti da tutto il mondo preparati con materie prime svedesi.  Il locale poi è destinato ad ingrandirsi in primavera con l’apertura di un altro ristorante al piano superiore pronto ad ospitare circa 60 coperti. Norrlandsgatan 24  www.berns.se

Sempre a dicembre, il 7, viene inaugurato il nuovo punto di ritrovo in una delle zone più chic della città.
Parte del gruppo Sturehovsgruppen (già proprietario dei noti Riche e Sturehof) il Taverna Brillo, in grado di ospitare fino a 900 ospiti,  offre piatti tipici della cucina italiana ma anche specialità svedesi ed internazionali. Ospita inoltre al tempo stesso un caffè, una charcuteria, una pasticceria e due bar. Ingresso da Sturegatan 6 e Humlegårdsgatan  www.tavernabrillo.se.

Per gli amanti di cinema in programma dal 7 al 18 novembre la 23ma edizione dello Stockholm International Film Festival 2012.
Il Festival è tra i più quotati in Europa. Quest’anno è stato battuto il record di oltre 2400 film che hanno inviato la loro partecipazione, di cui ne saranno proiettati solo 170. http://www.stockholmfilmfestival.se/en

In arrivo nella primavera 2013 ABBA The Museum che apre finalmente a Stoccolma!
A partire dal prossimo aprile Stoccolma avrà una mostra permanente dedicata agli ABBA nella Swedish Music Hall of Fame a Djurgården, il museo della musica svedese. Lo storico gruppo pop svedese dalla sua fondazione nel 1970 ha venduto 378 milioni di dischi in tutto il mondo e la raccolta “ABBA Gold” del 1992 è uno degli album più venduti di sempre. Metà del materiale che sarà esposto nella mostra è completamente nuovo e metà proviene invece dalla mostra itinerante “Abbaworld”. La parola chiave sarà interattività e una delle attrazioni più interessanti sarà un ologramma grazie al quale i visitatori potranno salire sul palco e cantare con gli ABBA. I progetti per l’apertura di un museo degli ABBA sono stati molti, a partire da quello presentato da alcuni imprenditori privati nel 2006, che è stato però accantonato per via dei costi troppo elevati. Questa volta invece il progetto sarà realizzato grazie a Björn Ulvaeus, uno dei componenti degli ABBA, che si propone come garante finanziario per l’intera Swedish Music Hall of Fame. Oltre a Ulvaeus, gli altri azionisti sono la Fondazione Swedish Music Hall of Fame, la compagnia di parchi di divertimenti Parks & Resorts e la casa discografica Universal.
Info e biglietti: www.abbathemuseum.com  tel +46-771-75-75-75. Foto: contattare Jenny Engström, jenny@bystrombalodis.se  o Karin.melin@visitsweden.com


ALLA SCOPERTA DEI DIVERSI QUARTIERI DELLA CITTÀ TRA NEGOZI E LOCALI

Ecco alcuni indirizzi, frequentati dagli abitanti della capitale, nella chic Östermalm , nella bohemienne Södermalm con la sua super trendy SoFO e nella città vecchia Gamla Stan dallo charme sempre vivace.

Östermalm è il cuore elegante di Stoccolma. In Birger Jarlsgatan, Biblioteksgatan, Nybrogatan, Östermalmstorg e Stureplan c'è tutto quello che si cerca per poter soddisfare la propria voglia di shopping e di lusso. Alcuni indirizzi di moda svedese: Acne Studio – jeans e abiti casual (Norrmalmstorg 2), Filippa K - l’essenza della moda semplice e lineare svedese (Grev Turegatan 18), J.Lindeberg – combinazione di moda e sportswear (Biblioteksgatan 6).  Una pasticceria di charme da non perdere: Sturekatten, la caffetteria più antica della città con salette con divani e poltrone antiche  (Riddargatan 4).    La sera alcuni dei punti di ritrovo più trendy sono  Sturehof , cucina svedese con influenze internazionali e diversi bar per soddisfare tutti i gusti (Stureplan 2)),  Berns che ospita alcuni bar, un ristorante asiatico di alto livello, discoteca e concerti (Berzelii Park) e infine il grande bar del trendy Story Hotel, (Riddargatan 6). Chi vuole divertirsi in un grande club non può perdersi Sturecompagniet, il club più grande della città con diverse piste da ballo ognuna con una propria tipologia di musica. (Sturegatan 4)

Södermalm: nasce come quartiere operaio e popolare, ma è ora l’isola più vivace di tutta Stoccolma. Ospita numerose gallerie d’arte, boutique, bar e ristoranti, a sud di Folkungagatan c’è Sofo il quartiere più trendy della capitale con la sua atmosfera rilassata. Qui è possibile trovare negozi di design, boutique con oggetti, abiti di seconda mano e vintage, cianfrusaglie. Alcuni esempi: Tjallamalla,  trampolino di lancio per giovani designer promettenti; vintage degli anni 80 e nuove collezioni (Bondegatan 46), Granpa, un mix personale di abiti, scarpe, accessori, vintage, design e curiosità, spesso con DJ e musica dal vivo (Södermannagatan 21),   Sivletto, negozio di lifestyle rockabilly stile anni 50: vintage, abbigliamento retro, musica, libri, parrucchiere e caffetteria. (Malmgårdsvägen 16 – 18).  A Södermalm entrare in un bar o un caffè è come sentirsi veramente a casa, come al Gilda con il suo bellissimo arredamento vintage (Skånegatan 79) o a  Bakverket con il suo meraviglioso pane fatto in casa in qualunque ora del giorno, nominato dal Dagen’s Nyheter il posto migliore dove fare colazione. (Bondegatan 59)  La sera a Sofo ci si incontra spesso all’ Urban Deli, un ristorante, bar, delicatessen e negozio di alimentari (Nytorget  4,) o a Nyagatan, dove si serve solo cibo organico e delizie prodotte localmente (Skånegatan 84). Chi desidera respirare l’antica atmosfera di quartiere popolare di Södermalm deve recarsi alla birreria Kvarnen, che propone la classica cucina casalinga svedese in un bellissimo locale con tetto alto dall’aria retrò (Tjärhovsgatan 4). Per concludere la serata non può mancare una visita a Marie Laveau and little Quarter, uno dei più famosi club di Stoccolma che ha ricevuto il titolo Bar dell’anno della White Guide 2012 (Hornsgatan 6).

Gamla Stan: E’ il cuore della Stoccolma medievale, che invita a passeggiate tra piccoli negozi di artigianato, antiquari, gallerie d’arte, cafè e ristoranti. Una novità: Happy Stockholm, piccolo negozio di design svedese  (Stora Nygatan 36). Su Västerlånggatan e Stortorget i locali abbondano – non solo i turisti ma anche gli abitanti fanno volontieri una pausa per un caffè in uno dei localini sulla piazza principale Stortorget come Kaffekoppen e Grillska huset. Gli indirizzi migliori però si trovano uno o due blocchi più in là fuori dai percorsi più turistici. Al Brasserie Le Rouge & Le Bar (Brunnsgränd 2-4)., il locale dei giovani ristoratori Melker Andersson e Danyel Couet, è come entrare in un ristorante francese di inizio Novecento, con un'atmosfera calda e accogliente creata da una profusione di velluti rosa e rossi. Gli amanti di carne non possono perdere Djuret (“l’Animale”) , l’intero menu offre diversi tagli dello stesso animale (Lilla Nygatan 5). Pubologi è un pub gastronomico diventato popolare in quanto gli ospiti dividono lo stesso grande tavolo (Stora Nygatan 20).
Prima di andare a cena, i più coraggiosi, non possono non partecipare e divertirsi alle “Passeggiate con i fantasmi”, 90 minuti tra i vicoletti della città tra storie paurose e racconti di tanti anni fa http://www.stockholmghostwalk.com/en.  

Come arrivare: Si raggiunge Stoccolma in poche ore in aereo: voli non stop con la SAS da Milano, Roma e Bologna e da diverse città via Copenaghen; con Norwegian non stop da Roma e Ryanair vola ogni giorno da Milano (Bergamo) e Roma (Ciampino) a Stoccolma (Skavsta). La compagnia collega Stoccolma anche da Venezia (Treviso) quattro volte a settimana, da Alghero e Pisa tre volte a settimana e da Trapani due volte a settimana. Buone tariffe anche con Lufthansa e Air Berlin con uno stop.
INFO: www.visitstockholm.com   www.visitsweden.com
Foto di Stoccolma
disponibili su:
www.stockholmtown.com/imagebank
username: media@visitstockholm.com
Password: media

FOTO sulla Svezia senza bisogno di password: www.imagebank.sweden.se

Pressroom http://www.visitsweden.com/svezia/PressRoom/Local-press-rooms/Italia/

Seguiteci su:
Facebook (www.facebook.com/VisitaSvezia)
Twitter www.twitter.com/visitswedenit
Blog: sveziamoci.it

 

Per ulteriori informazioni:
Karin Melin, PR manager VisitSweden Italia Karin.melin@visitsweden.com  Tel. 039-9903375
Sabrina Viotti, PR and New Business Development sabrina.viotti@visitsweden.com Tel. 02.72001144

 

 


 

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

Pubblicità:

A part of the official gateway to Sweden