sabato 4 febbraio 2012

La Millennium-mania impazza ancora con l’arrivo del nuovo film di Hollywood con Daniel Craig!

Il 3 febbraio è uscita nelle sale italiane la versione hollywoodiana del primo libro della triologia Millennium di Stieg Larsson, "Uomini che odiano le donne”, diretta dal regista David Fincher,  che ha scelto Stoccolma come location per le riprese, e per i ruoli principali gli attori Daniel Craig nei panni del giornalista-investigatore Mikael Blomkvist e Rooney Mara in quelli della hacker Lisbeth Salander. Per chi non ha ancora seguito le tracce di Millennium, ecco come trovare i luoghi della triologia e quelli del nuovo film! 

Millennium tour: I protagonisti dei libri di Larsson vivono e lavorano sull'isola di Södermalm, il quartiere trendy e un po’ bohemien della capitale svedese, situato a sud della città vecchia. Era proprio in questa zona collinare densamente popolata che abitava lo stesso Stieg Larsson.   
Stadsmuseet – il Museo Civico di Stoccolma organizza visite guidate, in cui ci si muove sulle orme di Mikael Blomkvist e Lisbeth Salander, approfondendo sui personaggi e sull'autore. Il tour è una visita guidata di un’ora e mezzo in inglese e francese passando per Götgatan, dove si trova la redazione dell’immaginaria rivista Millennium, la veduta su Riddarfjärden dall’appartamento di Mikael Blomkvist, Kvarnen, lo storico pub-ristorante di Södermalm frequentato da Lisbeth Salander, il lussuoso appartamento dell’eroina e altri luoghi legati sia ai romanzi che al film.
Oltre le visite di gruppo in inglese e francese (del costo di 120 corone, circa 13 euro) è possibile prenotare una visita privata in italiano (con almeno 5 giorni in anticipo). www.stadsmuseum.stockholm.se

La Mappa Millennium: si può anche cercare gli indirizzi della triologia usando la cartina Millennium in cui sono evidenziati circa 20 luoghi significativi citati nei libri di Stieg Larsson, dando quindi la possibilità di esplorare da soli il mondo di Mikael Blomkvist e Lisbeth Salander. La cartina è disponibile anche in italiano e si può acquistare già all’aeroporto di Arlanda, o altrimenti presso l’ufficio del turismo di Stoccolma a Vasagatan o presso il Museo Civico di Stoccolma.

Pacchetti weekend Millennium al trendy hotel Berns e allo Sheraton hotel: L'Hotel Berns offre il pacchetto "Scopri Berns Hotel con Lisbeth Salander". Il pacchetto include: una notte al Berns Hotel (4 stelle, con uno dei più rinomati ristoranti di Stoccolma e un ottimo bar), una mappa Millennium, uno dei libri di Stieg Larsson e un biglietto per il film di David Fincher "Uomini che odiano le donne". http://www.berns.se/extra/tools/parser/?url=/html/parse/offer.html&id=1863 
Lo Sheraton Stockholm Hotel, cioé il luogo di incontri intimi tra Mikael Blomqvist e Harriet Vagner, propone un "pacchetto Millennium" che comprende: un pernottamento con prima colazione, una guida Millennium con la relativa cartina e un caffé gratis al Mellqvist kaffebar frequentato dai personaggi dei libri. http://agencydominion.com/clients/sheraton_stockholm_millenium/ 

Alcuni dei luoghi citati nei libri:
• L'appartamento di lusso di Lisbeth Salander. Dove: Fiskargatan 9.
• L'indirizzo di casa di Mikael Blomkvist. Dove: Bellmansgatan 1.
• Il luogo di lavoro di Mikael Blomkvist, gli uffici della rivista fittizia Millennium. Nei romanzi, si trova sopra il negozio di moda Monki. Dove: l'angolo tra Götgatan e Hökens gata.
• Kvarnen, il bar-ristorante dove Lisbeth e i musicisti della rock band Evil Fingers si incontrano ogni martedì. Dove: Tjärhovsgatan 4.
• Il bar frequentato da Mikael Blomkvist - preferito da Stieg Larsson nella vita reale - è il Mellqvists Kaffebar. Dove: Hornsgatan 78.
• La casa estiva di Mikael Blomqvist nell'arcipelago di Stoccolma in cui si ritira per rilassarsi e rimanere solo con se stesso. Dove: la piccola isola di Sandhamn.

Alcuni dei luoghi utilizzati nel film di David Fincher “Uomini che odiano le donne”:
• L’appartamento di Lisbeth Salander. Dove: Brännkyrkagatan 68, Södermalm.
• L’appartamento di Mikael Blomkvist. Dove: Bellmansgatan 6, Södermalm.
• Gli uffici della rivista Millennium. Dove: Hälsingegatan 28-32, Vasastan.
• Il negozio di tatuaggi. Dove: Salvation Tattoo, Sankt Paulsgatan 14, Södermalm.


Millennium ha riscosso un enorme successo e i tre libri “Uomini che odiano le donne”, “La ragazza che giocava con il fuoco” e “La regina dei castelli di carta” hanno venduto circa 60 milioni di copie in tutto il mondo, rendendo Stieg Larsson lo scrittore svedese di gialli più letto di tutti i tempi. La trilogia è stata trasformata anche in film per il cinema e serie TV, e la versione televisiva svedese ha vinto il premio International Emmy come miglior film tv / miniserie nel 2011.

Chi era Stieg Larsson?
Oltre a scrivere romanzi, Stieg Larsson (1954-2004) era un noto esperto di estremismo di destra antidemocratica e movimenti nazisti. Fu il principale ispiratore della fondazione Expo, un gruppo con sede a Stoccolma che aveva come obiettivo quello di scoprire e rendere pubbliche le attività neonaziste in Svezia. Dal 1999 fino alla sua morte fu caporedattore della rivista della fondazione, l'Expo. Larsson è morto improvvisamente e inaspettatamente di attacco cardiaco nel novembre 2004, poco tempo dopo aver terminato la terza parte di Millennium. www.stieglarsson.com, www.stieglarsson.se

Il Premio Stieg Larsson
Descrivendo se stesso come "anti-destra, anti-razzista e femminista", uno degli obiettivi di Stieg Larsson fu quello di richiamare l'attenzione sulla violenza contro le donne in tutte le sue forme. In memoria del suo lavoro, la casa editrice Norstedts, in collaborazione con il padre e il fratello di Larsson, ha istituito un premio annuale che deve essere assegnato a un soggetto, persona o organizzazione, la cui attività si svolga nello stesso spirito di Stieg Larsson. Nel 2011 il premio è andato a Vilma Núñez de Escocia per la sua lunga lotta a favore dei diritti delle donne nel suo paese natale, il Nicaragua.

I vicini letterari di Salander
Anche tre Premi Nobel per la letteratura vivono o hanno vissuto a Södermalm: Nelly Sachs (1966), Eyvind Johnson (1974) e Tomas Tranströmer (2011). Il vincitore di quest'anno del Premio Nobel per la letteratura Tomas Tranströmer vive a pochi isolati di distanza dall’edificio dove Lisbeth Salander acquista il suo appartamento di 21 stanze in "La ragazza che giocava con il fuoco". www.nobelprize.org/nobel_prizes/literature
            

Informazioni su Stoccolma: www.visitstockholm.com
Informazioni per la stampa: www.visitstockholm.com/press 
Foto: imagebank dell’ente del turismo di Stoccolma: www.visitstockholm.com/imagebank
Username: media@visitstockholm.com (n.b.NON deve essere un link!)
Password: media
Foto Millennium tour: http://www.stadsmuseum.stockholm.se/pressbilder.php?sprak=english
password: bilder

 

Contatto stampa:

Karin Melin

karin.melin@visitsweden.com

Tel. +39-039-9903375 Cell: +39-335-315054

 

 

Pubblicità:

A part of the official gateway to Sweden