[text]

Parchi nazionali svedesi

Con 29 parchi che coprono una superficie complessiva di 7.316 km2, la Svezia è praticamente un grande parco nazionale. Sarek è il primo parco nazionale svedese e d'Europa e fu istituito nel 1909. Nonostante le ampie praterie verdi,  le catene montuose dominano il paesaggio e coprono quasi il 90% della superficie complessiva dei parchi.

  • Tyresta National park, 20 km outside Stockholm
  • Rapadalen in Sarek, Swedish Lapland
  • Stenshuvud National Park in Skåne
  • Kosterhavets National park in Bohuslän

Tyresta National park, 20 km outside Stockholm

Avventura al Circolo Polare Artico

Nel profondo nord, visita uno dei quattro parchi naturali della regione Laponia, uno dei numerosi siti svedesi Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, (nella Lapponia Svedese). Esplora le terre dei Sami, il popolo indigeno dedito all’allevamento delle renne, e metti alla prova il tuo istinto di sopravvivenza con trekking e scalate attraverso tundra, distese rocciose, cascate e torrenti di origine glaciale.

Sarek (oltre 100 ghiacciai) e Padjelanta (un lago e distese a perdita d'occhio) sono i due parchi nazionali più grandi. Muddus è rinomato per i canyon e Stora Sjöfallet per le foreste e le vette alpine.

La regione è l’habitat naturale di alci, linci e ghiottoni nonché della volpe artica, una specie a rischio di estinzione. Se si è fortunati, da dicembre a marzo, si può ammirare l’Aurora Boreale. Un avvertimento: non si tratta di una semplice gita fuori porta, ma di escursionismo e trekking estremi.


Parchi per tutte le stagioni

Il Parco Nazionale di Fulufjället nella Svezia centrale è adatto per tutte le stagioni. Fa parte del PAN, una rete di parchi fondata dal WWF Europa ed è una vera e propria oasi naturale. Qui puoi camminare nei canyon, attraversare altipiani e vedere l'albero più vecchio del mondo.

Raccogli i frutti di bosco, pesca nei laghi e prova a fare un bagno nelle loro acque cristalline. In inverno puoi sciare, lanciarti su una slitta trainata dai cani e passeggiare con le ciaspole. E prova a sfidare te stesso scalando la cascata più alta della Svezia (112 metri) ghiacciata. Incredibile, ma vero. Il Parco nazionale Tiveden, a metà strada tra Stoccolma e Göteborg, è un paradiso per gli amanti dell'acqua e non ci sono limiti alle avventure.


Foreste

Se preferisci lasciare a casa i ramponi e goderti una passeggiata in una foresta di latifoglie, dirigiti a sud. Insieme, i parchi nazionali di Söderåsen, Dalby Söderskog e Stenshuvud coprono circa 20 km2. Hai capito bene, natura incontaminata a perdita d'occhio.


Spiaggia e mare

Il Parco nazionale di Kosterhavet è il primo parco marino della Svezia ed è stato inaugurato nel settembre del 2009. È costituito dall'area marina e costiera intorno alle Isole Koster.

Per restare in tema nel golfo di Botnia si trova il Parco nazionale dell'arcipelago di Haparanda. Un paradiso di isole pianeggianti con lunghe spiagge di sabbia.

I parchi nazionali svedesi sono perfettamente conservati ed è importante che chiunque li visiti lo faccia nel rispetto della natura. Prima di partire, dai un’occhiata alla lista dei parchi e ai rispettivi siti web per scegliere l’attrezzatura e l’abbigliamento adatti, sia che tu decida per una passeggiata in campagna oppure per il trekking estremo al Circolo Polare Artico. Potresti portare con te un manuale su come costruire un igloo in caso di necessità. Non si può mai sapere.

Pubblicità:

A part of the official gateway to Sweden